Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Cerca

L’Ente Parco dell’Antola, dopo più di dieci anni dall’approvazione del vecchio Piano, ha affrontato (da aprile 2013 a giugno 2015) una nuova fase pianificatoria, tanto delicata quanto strategica, provvedendo a revisionare ed aggiornare il vecchio Piano, a redigere il PPGS (Piano Pluriennale di Gestione e Sviluppo socio-economico) e i nuovi Piani di Gestione (PDG) dei Siti della Rete Natura 2000 che interessano il comprensorio dell’Antola:

IT1330223 “Rio di Vallenzona”,

IT 1330213 “Conglomerato di Vobbia”,

IT1330905 “Parco dell’ Antola”,

IT1330925 “Rio Pentemina”,

IT1331019 “Lago Brugneto”.

Il nuovo Piano Integrato del Parco, dopo aver acquisito il parere favorevole della Comunità del Parco, è stato formalmente adottato dal Consiglio dell’Ente Parco con  Deliberazione n. 14 del 26.06.2015.

Dopo la fase di pubblicazione e le osservazioni pervenute dai vari portatori di interesse, il Parco ha proceduto all’esame delle osservazioni ed ha approvato le controdeduzioni formalizzate con Deliberazione n. 5 del 13.02.2016 e relativo Allegato alla Deliberazione n. 5.

Attualmente il Piano adottato è all’esame dei competenti uffici regionali, cui seguirà la definitiva approvazione con Deliberazione del Consiglio Regionale della Liguria e pubblicazione sul BURL.

Informazioni ed approfondimenti sul Piano Integrato possono essere richiesti all’Ente Parco su appuntamento (tel 010.944175) – Responsabile del procedimento Dott. Massimo La Iacona, Ufficio del Piano.

Si comunica, infine, che ai sensi dell’art. 18, comma 9 della citata LR 12/1995 fino all’approvazione definitiva del Piano Integrato del Parco mediante deliberazione del Consiglio Regionale, si applicano le norme del Piano del Parco vigente (approvato con deliberazione del Consiglio Regionale n. 42 del 3 agosto 2001) o, in salvaguardia, le norme modificate adottate se più restrittive.

Il nuovo Piano Integrato del Parco dell’Antola è costituito dai seguenti documenti e cartografie:

 

  • Quadro Conoscitivo (sigla QC)

    Gli elaborati hanno un valore conoscitivo e descrittivo, in quanto contengono la lettura critica del contesto territoriale considerato, nelle diverse componenti fisiche, ambientali, amministrative, economiche e sociali, culturali:

CODICE DENOMINAZIONE SCALA
RI Parte I Relazione illustrativa – documento introduttivo
QC00 Carta di inquadramento amministrativo 1:50.000
QC01 Carta del mosaico paesaggistico-ambientale 1:50.000
QC02 Carta geologica 1:50.000
QC03 Carta geomorfologica 1:50.000/25.000
QC04 Carta delle risorse idriche 1:50.000
QC05 Carta dei dissesti 1:50.000
QC06 Carta dell’assetto vegetazionale 1:50.000
QC07 Carta delle osservazioni di Specie 1:50.000/25.000
QC08 Carta dei rilevamenti faunistici e vegetazionali 1:50.000
QC09 Carta dei siti di riproduzione svernamento, sosta e rifugio 1:50.000
QC10 Carta della distribuzione reale delle specie faunistiche 1:50.000
QC11 Carta della distribuzione potenziale delle specie faunistiche 1:50.000
QC12 Carta degli Habitat 1:50.000/25.000
QC12 a Carta degli Habitat compresi nell’Allegato I della Direttiva 92/43 e s.m. e i. 1:50.000
QC13 a Carta delle risorse agro forestali 1:50.000
QC13 b Carta dei terreni condotti 1:50.000
QC14 Carta delle risorse storico culturali e paesaggistiche 1:50.000/25.000
QC15 Carta dei vincoli territoriali 1:50.000
QC16 Compendio delle previsioni urbanistiche locali Varie
QC17 Carta delle proprietà pubbliche e collettive 1.40.000

 

  • Quadro Interpretativo (sigla QI)

    Gli elaborati forniscono sintesi interpretative dei valori e delle criticità individuate all’interno del Quadro Conoscitivo, con particolare riferimento alle pressioni ed alle minacce:

CODICE DENOMINAZIONE SCALA
RI Parte II (QC/QI) Relazione illustrativa – Quadro Conoscitivo e Interpretativo
QI01a Carta della suscettività a pressioni 1:60.000
QI01b Carta della suscettività a minacce 1:60.000
QI02 Carta del “valore naturalistico e della qualità complessiva degli ecosistemi” 1:60.000

 

  • Quadro Strategico (sigla QS)

    Gli elaborati rappresentano il quadro di riferimento delle strategie e dei progetti individuati dal Piano.

CODICE DENOMINAZIONE SCALA
RI Parte III (QS/QP) Relazione illustrativa – Quadro strategico e progettuale
PPGS Programma pluriennale di gestione e sviluppo socio economico
PM Programma di monitoraggio
QS01 Carta dei contesti paesaggistici locali 1:40.000
QS02 Carta degli ambiti gestionali omogenei (su catastale) 1:40.000
QS03 Schema direttore 1:40.000
QS04 Carta di fruizione generale del territorio 1:40.000

 

  • Quadro Progettuale (sigla QP)

    Gli elaborati definiscono i diversi livelli di tutela e disciplinano le modalità di trasformazione del territorio:

CODICE DENOMINAZIONE SCALA
NTA Norme tecniche di attuazione
REG Misure regolamentari gestionali
QP01 Ridefinizione del perimetro dell’area protetta 1:43.000
QP02 Carta di articolazione in fasce di protezione (su catastale) 1.25.000

 

  • Rapporto Ambientale: documento di sintesi illustrativa delle scelte effettuate ai fini della valutazione ambientale strategica (l.r. 32/2012)

CODICE DENOMINAZIONE SCALA
RA Rapporto Ambientale

 

  • Allegati alle Relazioni Illustrative

CODICE DENOMINAZIONE
 

ALL.01 REL ILL Parte II

Tabelle allegate alla Relazione Illustrativa Parte II:

– Checklist specie di interesse globalmente presenti nel Parco dell’Antola;

Checklist specie di interesse presenti in ogni SIC”;

Specie alloctone segnalate”

– “Schema sintassonomico delle unità fitosociologiche citate”;

ALL.02 REL ILL Parte II “Componente idrogeologica”
ALL.01 REL ILL Parte III “Strategie Gestionali Obiettivi Azioni del PIDP: Tabella di sintesi”.
Inline
Inline

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze ed in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies Clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi