Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Cerca

Giornata Mondiale dell’Acqua: I Parchi Regionali, FederBim e FederParchi ne hanno parlato a Genova

Giornata Mondiale dell’Acqua: I Parchi Regionali, FederBim e FederParchi ne hanno parlato a Genova

Un grande successo per il Convegno organizzato da FederParchi, da FEDERBIM e dai Parchi Regionali della Liguria e ospitato presso il Salone di Rappresentanza del Comune di Genova, per discutere della tutela e gestione dell’acqua, in occasione della Giornata Mondiale dedicata alla tutela di questo bene essenziale

Lo scorso anno, lanciando la Giornata Mondiale dell’Acqua, che si celebra ogni 22 marzo, il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon ha citato alcuni numeri importanti che sottolinenano l’importanza vitale di questo elemento fondamentale per la vita, infatti ha affermato che “muoiono più persone a causa dell’acqua non sicura che non a causa di tutte le forme di violenza, inclusa la guerra”.

In questi ultimi anni circa 8 milioni di persone all’anno hanno perso la vita per carenza idrica, alcune stime degli scienziati ipotizzano che  nel 2030 circa la metà della popolazione mondiale correrà questo rischio. La siccità e la carenza ormai cronica di acqua, la contaminazione e l’inquinamento delle falde idriche, la scarsa cura per la tutela igenico-sanitaria delle fonti esporrà a rischi mortali oltre tre miliardi di esseri umani.

Il lago del Brugneto (ph Enrico Bottino)

 

C_LAG_Lagodaialcortina

Acqua controllata per un mondo sano

Acqua pulita significa vita, salute, benessere. Uno dei principali motivi per cui nei paesi occidentali la prospettiva di vita nell’ultimo secolo è passata da 44 a 80 anni, è la presenza dell’acqua potabile nelle nostre case. Infatti l’acqua pulita salva più persone della penicillina, ed è una delle principali ragioni del diffuso benessere di paesi come l’Italia.  Ecco perché, se il secolo scorso è stato quello dell’oro nero, il petrolio, il nostro sarà il secolo dell’oro blu, l’acqua.

L’obbiettivo primario della Giornata Mondiale dell’Acqua è sensibilizzare le persone e le comunità sull’importanza della tutela di questo bene inalienabile. La protezione delle risorse idriche dall’inquinamento e la corretta gestione delle fonti deve essere una priorità nelle politiche di ogni Ente, da quelli nazionali fino alle comunità locali.

Nel rapporto “Acqua malata” divulgato nel programma sull’Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP), l’agenzia ONU ricorda che “circa due milioni di tonnellate di rifiuti, che si traducono in oltre 2 miliardi di tonnellate di acqua inquinata, sono scaricati quotidianamente nei fiumi e nel mare creando enormi “zone morte” che soffocano pesci e barriere coralline mettendo a repentaglio l’ecosistema marino di oggi e di domani”.

 

Il ruolo attivo delle realtà locali che presidiano i territori, come i Parchi e i Bacini Imbriferi Montani

Nella giornata di ieri il Convegno organizzato dai Parchi Regionali Liguri, dalla FederParchi e dalla FEDERBIM (Federazione Nazionale dei Consorzi di Bacino Imbrifero Montano)  è andato proprio in questa direzione, consentendo di mettere in relazione, nell’ambito di un’iniziativa di portata internazionale e nazionale, il ruolo essenziale e fondamentale degli Enti Locali nell’azione di protezione e conservazione delle fonti idriche.

Ogni ente ha le proprie peculiarità territoriali e competenze specifiche nella gestione del patrimonio idrico. L’acqua è un elemento essenziale non solo per la vita dell’uomo, ma anche per consentire la tutela della biodiversità e lo sviluppo di attività importanti per l’economia dei Parchi, come l’agricoltura, l’industria, la pesca e il turismo, che si svolgono sui territori, conferendo buona visibilità alle attività delle aree protette.

Durante il convengo si sono affrontati molti argomenti legati a questo tema concludendo l’incontro con una promessa, rendere questa occasione di confronto e scambio di opinioni un appuntamento fisso, da ripetere ogni anno proprio in occasione della Giornata mondiale dell’Acqua. Per gli anni a venire l’obbiettivo sarò coinvolgere in questo evento a molte altre realtà, principalmente del mondo della scuola, per affrontare ogni anno diversi temi specifici di approfondimento.

Anche la Regione Liguria ha portato i proprio saluti attraverso la partecipazione del Vicepresidente del Consiglio Regionale Pippo Rossetti. Per l’organizzazione dell’evento, che si è svolto nella piena soddisfazione di tutti i partecipanti, si sono impegnati in prima persona il nostro Vicepresidente Dott.Giulio Oliveri, e tutti i Direttori dei Parchi Regionali Liguri, che hanno fornito anche il materiale per l’esposizione allestita all’esterno della sala.

About La Redazione Parco Antola

La Redazione del Parco dell'Antola, si occupa della creazione e della gestione dei contenuti che sono pubblicati su questo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

Inline
Inline

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze ed in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies Clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi