Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Cerca

Andare in Antola” per gli escursionisti genovesi è un po’ come “andare a casa”

Sin da quando, negli ultimi decenni dell’800, il camminare cominciò a diventare lo “sport” e il passatempo delle classi popolari, quel “panettone” posto alla confluenza delle valli Scrivia, Trebbia e Borbera, con i suoi ampi costoni, i suoi sentieri magari faticosi, ma privi di rischi e difficoltà tecniche e i suoi prati colorati da splendide fioriture, è sempre stato la meta per eccellenza di comitive, gruppi e famiglie.

Per tanti appassionati di escursionismo i 1597 metri della vetta dell’Antola sono stati la prima cima della “carriera”, sicuramente una di quelle che non si scordano facilmente, anche grazie ai panorami senza eguali che sa regalare nelle giornate più limpide.

Una foto pubblicata da Daniele Castello (@dani_blocco) in data:


Lo sguardo spazia sui vicini monti Ebro e Lesima, sulle vette del gruppo del monte Maggiorasca e del Penna, sulle Alpi Apuane, a est, arrivando fino alle grandi vette dell’Arco alpino nord-occidentale, verso ovest. A sud si apre invece un universo mediterraneo e oltre il blu del mare, si mostrano i profili delle isole dell’arcipelago Toscano e la Corsica. Nel verde dei boschi delle valli sottostanti è invece incastonato, come un gioiello prezioso, il lago del Brugneto.

Sulle orme degli antichi viandanti

Ben prima degli escursionisti, per tanti secoli, questo nodo orografico posto ai confini fra quattro province (Genova, Alessandria, Pavia e Piacenza), è stato percorso dai viandanti in cammino sulle rotte del commercio fra la costa e l’entroterra.

Fra queste la più nota è la storica Via del Sale, che collegava Pavia e Genova, percorrendo la valle Staffora, per poi salire il monte Bogleglio e il crinale tra val Boreca e val Borbera e superare l’Antola scendeva a Torriglia e quindi dirigersi verso la costa. Un viavai di genti, idee e culture, che ha contribuito a costituire una peculiare identità di storia e tradizioni, che accomuna gli abitanti delle vallate dell’Antola.

I sentieri dell’Antola

Segnalare i sentieri sulla base di quanto sarà indicato dal parco

Una foto pubblicata da @lorenzo_tinuz in data:

Indirizzo

Indirizzo::

-

GPS:

44.5740284, 9.149477700000034

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-

MAPPA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

Inline
Inline

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze ed in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies Clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi