Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Cerca

Anello del Rifugio Parco Antola

Crocevia di numerosi sentieri tra le valli Scrivia, Trebbia e Borbera, la vetta del Monte Antola (1597 m) rappresenta un importante nodo nella rete escursionistica dell’Appennino Ligure. Il vicino Rifugio Parco Antola, base ideale per gli escursionisti, rappresenta anche il punti di partenza per un itinerario ad anello che attraversa uno degli ambienti di maggior interesse dell’area protetta.

Il Sentiero dei Castellani

Pareti di roccia verticali che emergono dai folti boschi, incastonato tra esse un antico maniero. Stiamo sognando? No, è il Castello della Pietra, una perla storica unica nel suo genere che si può raggiungere lungo un itinerario dai forti contenuti storici e culturali: il Sentiero dei Castellani.

Le Rocche del Reopasso

Le Rocche del Reopasso separano la val Seminella dalla val Vobbia e rappresentano un punto di contatto tra i calcari marnosi dell’Antola e i conglomerati di Savignone. Le guglie di puddinga della Biurca e della Sedia del Diavolo, protagoniste dell’escursione, sono tra le formazioni più suggestive e curiose del Parco Regionale. La presenza di tratti esposti possono rendere l’itinerario difficile in caso di pioggia.

Percorso fisso per Orienteering “Vladimir Pácl” sul Monte Antola

Il percorso di orientamento è un’attività all’aria aperta accessibile a tutti, da soli, in famiglia con i bambini, con gruppi sociali, scolastici e sportivi. Con una mappa dettagliata e una bussola scegliamo il circuito adatto e raggiungiamo in un ordine prefissato dei punti di controllo, detti lanterne, costituiti da paline in legno con targhetta bianca […]

Monte Antola da Casa del Romano

La primavera si avvicina, siamo pronti per avviarci verso il Monte Antola lungo il tracciato più agevole e panoramico della Val Trebbia, attraverso rasserenanti pascoli, copiose fioriture di maggiociondoli, tracce dell’antica civiltà contadina.

Valico di San Fermo – Passo Sesenelle – Monte Buio

Itinerario lineare e poco faticoso, segue la dorsale boscosa tra la Val Vóbbia e il Vallone di Berga fino alla piatta sommità del Monte Búio. È consigliabile anche in inverno con le ciaspole. All’inizio del percorso, presso uno spiazzo, un tabellone ci racconta le vicende belliche della zona ed individua il percorso come uno dei “Sentieri della Libertà” (www.isral.it).

Vobbia – Sentiero dei Castellani – Castello della Pietra

È una piacevole traversata a mezza costa fra i boschi, lungo la medievale via di accesso al Castello della Pietra da Vóbbia, con belle vedute sulla vallata e nove punti tappa segnalati, in cui si possono osservare le caratteristiche naturali del SIC “Conglomerato di Vóbbia”, i paesaggi e le vestigia della civiltà contadina. La descrizione dettagliata degli stessi è fornita da un pieghevole distribuito dall’Ente Parco e scaricabile dal web.

Inline
Inline

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze ed in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies Clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi